Dagli anni ’70 e fino agli anni ’90, IVECO ha ricoperto un grande ruolo di leadership nel mercato keniano. Ora, l’azienda ha annunciato che sta espandendo la propria presenza in Africa orientale dando un nuovo inizio alle sue azioni industriali e commerciali, grazie ad un accordo con il suo nuovo partner globale “Motors Centre Limited (GMC), parte del gruppo Trans Africa Motors.

Nella conferenza stampa svoltasi nei giorni scorsi, IVECO ha esposto le sue intenzioni e i suoi piani strategici per il mercato del Kenya, punto di riferimento per la produzione dei veicoli commerciali e autocarri. Mauro Massoni, l’ambasciatore italiano in Kenya, Paolo Rotili, l’addetto commerciale, e il direttore del Kenya Investment Authority Moses Ikiara, che erano presenti alla conferenza stampa, hanno accolto con favore l’impegno del marchio in Africa. Global Motors Centre Limited è una società affiliata di Trans Africa Motors Limited (TAM) e rappresenta uno dei principali concessionari automobilistici dell’Africa orientale e una importante società di assemblaggio di veicoli a motore.

Nel corso dell’evento, Hussein Abadi, managing director di GMC, ha illustrato il piano d’investimento che prevede la creazione di quattro linee di assemblaggio presso lo stabilimento di Mombasa.

Lì, a partire da luglio 2017, verrà avviata la produzione di alcuni dei veicoli commerciali più famosi, tra cui l’IVECO Eurocargo, l’IVECO Daily e molti altri. Lo stabilimento impiegherà circa 600 persone ed è inoltre prevista l’apertura di uno showroom monomarca Iveco a Nairobi, che verrà inaugurato a settembre 2017. Gli investimenti industriali e commerciali del gruppo saranno accompagnati dalla creazione di officine specializzate e centri di assistenza con personale qualificato.

L’intero investimento approvato da GMC, a cui si affianca quello di Iveco in termini di formazione, trasferimento di know-how, assistenza commerciale e marketing, ammonta a circa 20 milioni di euro ed è uno dei più rilevanti e strutturati realizzati in tempi recenti nel settore dell’automotive in Kenya.